Mappa del sito
Sincron Sistemi
SINCRON SISTEMI S.R.L - Via A.Moro, 55 20060 Gessate (MI)
Tel.02.95 384 218 | Fax 02.95 384 210
SINCRON SISTEMI
  • Home
  • Blog
  • SincronSistemi
  • Nuovo modulo ricevitore GNS181: supporto Multi GNSS per le serie IMS e LANTIME (GPS, Galileo, GLONASS e Beidou)

Nuovo modulo ricevitore GNS181: supporto Multi GNSS per le serie IMS e LANTIME (GPS, Galileo, GLONASS e Beidou)

 

Il nuovo modulo ricevitore IMS Meinberg GNS181 introduce la funzionalità multi GNSS per tutte le applicazioni di sincronizzazione ed è una delle prime soluzioni presenti sul mercato per le soluzioni di sincronizzazione di tempo e frequenza che supporta Galileo.

Il modulo GNS181 può essere configurato per selezionare fino a tre differenti costellazioni GNSS che possono essere usate in parallelo; supporta infatti i segnali GPS, Glonass, Beidou e Galileo oppure, in alternativa, delle combinazioni di questi quattro sistemi satellitari.

Inoltre è totalmente compatibile con i dispositivi della serie Intelligent Modular Synchronization di Meinberg (IMS).
Questo significa che il modulo di clock IMS-GNS181 può essere installato in qualsiasi slot di clock (CLK) di tutti i sistemi IMS, compresi i modelli LANTIME M500, M1000, M3000 e M4000. Più informazoni a questi modelli si trovano nella pagina SINCRONIZZAZIONE del nostro sito. Ovviamente la scheda IMS-GNS181 può essere equipaggiata con tutti gli oscillatori disponibili nella tabella degli oscillatori di Meinberg.

Il recente nuovo ricevitore GNS della Meinberg non solo consente di agganciarsi ad una delle qualsiasi costellazioni GPS, Glonass, BeiDou o Galileo, ma può anche “mediare” tra diverse combinazioni di costellazioni come da tabellina allegata. 

L’aggancio contemporaneo a più costellazioni NON assicura una miglior accuratezza della ricostruzione del PPS, bensì una maggior sicurezza nel caso in cui - per qualsiasi motivo – qualche satellite non dovesse essere disponibile.

 

 


Gli utenti inoltre possono facilmente aggiungere il modulo GNS181 come seconda unità di clock in modo da rendere la loro soluzione ridondata, oppure sostituire i loro attuali moduli di clock IMS con la nuova scheda multi-sorgente GNSS.


Si possono trovare maggiori informazioni sul nostro nuovo modulo di clock GNS181 direttamente sul sito Meinberg:

https://www.meinbergglobal.com/english/products/gps-glonass-galileo-beidou-receiver.htm


Ma le novità non finiscono qui: oltre alla serie IMS, anche alcuni prodotti LANTIME M-Series, come il LANTIME M300 e M600 possono essere già ordinati con la nuova scheda ricevente ed, in futuro, anche altri prodotti Meinberg saranno disponibili con un ricevitore GNS, come ad esempio le schede PCIe.

Il ricevitore Meinberg GNS richiede un'antenna che deve essere in grado di ricevere i segnali GNSS desiderati, a questo proposito confermiamo che l'antenna attualmente utilizzata da Meinberg per ricevere i segnali GLONASS/GPS è già in grado di ricevere i segnali multi-GNSS e, pertanto, può essere utilizzato per tutti i segnali GNSS supportati dalla scheda GNS.

Ad oggi, la costellazione Galileo è ancora carente di alcuni satelliti ma l’ESA è impegnata a preparare il prossimo lancio, durante il 17 novembre, con il volo numero VA233. Per la prima volta, il lanciatore Ariane 5 porterà un totale di quattro satelliti Galileo (invece di due), portando in questo modo la costellazione ad un totale di 18 SV ( "Space Vehicle"). Anche se due satelliti (SV ID12 e 20) sono contrassegnati come "Non disponibili" fino ad nuovo avviso (dal 2014), la capacità operativa iniziale di stato (IOC – Initial Opration Capability) dovrebbe essere raggiunta prima della fine di quest'anno.

Per ulteriori approfondimenti può essere consultato il sito ESA che riporta tutte le informazioni relative al lancio di Galileo:

http://www.esa.int/Our_Activities/Navigation/Galileo/Launching_Galileo

Lo stato attuale della costellazione può essere invece verificato nella pagina Constellation Information del Centro Servizi del GNSS europeo alla pagina: 

https://www.gsc-europa.eu/system-status/Constellation-Information

Come sempre Meinberg si conferma leader nell’innovazione e nel fornire nuove funzionalità  e servizi ai suoi clienti. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci nella pagina di contatto.

NTP vs PTP : Confronto tra Protocolli di Sincroniz...
Caratterizzare gli OCXO : dal dominio della Freque...

Related Posts

Comments

 
No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Sunday, 17 December 2017